Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Funzioni Strumentali

 


Funzioni Strumentali anno scolastico 2020 - 2021
Area Compiti

AREA  1

Orientamento e accoglienza,

rapporti con enti esterni, comunità e centri di accoglienza, SPRAR

Insegnante Loredana Andrisani

 

 

  • Rilevazione dei bisogni formativi dell'utenza e del territorio in collaborazione con i coordinatori  delle sedi associate;

  • Tenere i rapporti già in essere con il territorio e collaborare con DS e DSGA nella stesura di accordi e protocolli;

  • Accertare le opportunità provenienti dal territorio per realizzare e migliorare le attività di istruzione per adulti;
  • Promuovere eventuali rapporti di collaborazione con il territorio;
  • Sviluppare attività di ricerca, sperimentazione e sviluppo in materia di istruzione degli adulti, in particolare: raccogliere informazioni e dati utili per la lettura dei bisgoni formativi;
  • Promuovere percorsi integrati;
  • Predisporre forme di sensibilizzazione ed informazione sulle iniziative della scuola;
  • Monitorare e valutare le attività messe in atto;
  • Coordinamento con la Dirigenza ed il suo staff, con le altre FS.

 

AREA 2

Gestione delle attività di rete , del sito web, della formazione a distanza (F.A.D.) e

della didattica digitale integrata (D.D.I.)

prof.ssa Bruna Diletta Ferrandina

  • Redazione, mantenimento, aggiornamento e sviluppo  del sito web come strumento di formazione, comunicazione e documentazione;
  • Collaborazione con i responsabili di sede per l'inserimento della documentazione didattica sul sito di Istituto;
  • Gestione piattaforma GSuite per la realizzazione della F.A.D. e della D.D.I.
  • Collaborazione con il DS e il DSGA per la gestione dell'Albo on line di Istituto;
  • Gestione della D.D.I. come da D.M. n.89 del 7 Agosto 2020;
  • Coordinamento con la Dirigenza ed il suo staff, e le altre FS.

 

 

 AREA 3

Patti Formativi Individuali a.s. 2020/2021

 e loro raccordo con le Istituzioni d’istruzione secondaria di II grado sedi di corsi serali,

gestione e coordinamento dell'istruzione carceraria.

Prof.ri  Lidia D'Onghia e Giovanni Cannata

 

  • Redazione del regolamento della commissione per la definizione del patto formativo individuale;
  • Predisposizione della documentazione a corredo del PFI da inoltrare per conoscenza alle istituzioni scolastiche aderenti all'Accordo di rete;
  • Verifica del PFI delle Istitutzioni scolastiche firmatarie dell'Accordo di rete;
  • Convocazione della commissione PFI e dei rappresentanti delle  commissioni PFI delle Istituzioni scolastiche di secondo grado al fine di coordinare i PFI dell'a.s.;
  • Tenuta e conservazione dei PFI del CPIA e delle Istituzioni scolastiche aderenti all'accordo di rete; 
  • Rapporti con gli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado in rete con il CPIA in cui si realizzano percorsi di secondo livello, per la produzione di materiale informativo per l'orientamento in uscita dei corsisti dei percorsi di primo livello;
  • Curare i rapporti con le istituzioni del Ministero di Giustizia, in particolare con le diverse Direzioni, le aree educative e trattamentali;
  • Collaborare con le altre realtà e associazioni presenti all'interno della struttura carceraria;
  • Incentivare i rapporti con altri Istituti penitenziari;
  • Coordinare, in accordo con il coordinatore di sede associata, tutte le attività atte a migliorare l'organizzazione e la didattica e a promuovere l'ampliamento dell'offerta formativa;
  • Organizzare attività di valorizzazione degli studenti detenuti con corsi curricolari ed extra curricolari di approfondimento, potenziamento e recupero disciplinare; migliorare e incentivare in tutti i modi lo studio e la preparazione dei detenuti fornendo loro testi, fonti e materiale didattico in tutti i formati, anche digitali ove possibile;
  • Pubblicizzare le attività laboratoriali svolte nella sede carceraria all'esterno della struttura penitenziaria come testimonianza di buone pratiche e modalità di riflessione di didattica innovativa;
  • Coordinamento con la Dirigenza ed il suo staff e con le altre FS.

  
Area 4

Gestione PTOF e POF,

qualità, autovalutazione e miglioramento,

Regolamento d’Istituto

prof.ssa Giulia Bigioni

  • Aggiornamento del PTOF del CPIA in formato cartaceo e digitale e progettazione del PTOF integrato con l'offerta formativa dei corsi derali di II livello;
  • Raccolta dei progetti curricolari ed extracurricolari; 
  • Elaborazione e produzione del materiale informativo per la pubblicizzazione del PTOF (rapporti scuola territorio);
  • Coordinamento autoanalisi/autovalutazione d'Istituto;
  • Redazione R.A.V. e del conseguente PdM in collaborazione con le altre FS;
  • Stesura del Regolamento d’Istituto;
  • Coordinamento con la Dirigenza ed il suo staff, con le altre FS ed i referenti di progetto.